TANlock:la protezione che mancava al tuo rack/cabinet!

Ricorderai che abbiamo presentato la prima volta le soluzioni TANlock nel corso del mese di Settembre dell’anno scorso, esponendolo in occasione di Milano Sicurezza 2019 e successivamente nel corso di un simile evento qui in Ungheria. A fronte delle numerosissime richieste, non abbiamo fatto altro che presentarlo presso le Aziende ove ci veniva richiesto, testandolo sul campo ed ottenendo risultati superiori ad ogni aspettativa sia dal punto di vista tecnico che commerciale e in diretto contatto e collaborazione con il team di sviluppatori tedeschi che hanno ideato il TANlock.

I sistema TANlock si divide in quattro gruppi, a seconda delle esigenze e caratteristiche tecniche che si desiderano. Sarà cosiì piu’ facile comprenderne la filosofia di funzionamento e riconoscere immediatamente ilmodello che corrisponde alle esigenze proprie o dei vostri clienti.

Cominciamo con il primo gruppo:

TANlock Zero Remote – Controllo remoto, il punto finale.

Il funzionamento del modello TANlock Zero è simile a un sistema di  elettroserratura controllabile via segnali 5/12/24 VDC. Il dispositivo TANlock Zero può essere aperto/comandato da qualsiasi tipo di sistema di controllo: un centro di allarme, un sistema di controllo accessi, un modulo GSM o un controller WiFi / BT.

Autorizzazione e autenticazione vengono fornite dal sistema che garantisce la tensione di controllo stessa. Infatti la gamma dell’alimentazione del TANlock è compresa tra 5-24 VDC e si integra pefettamente con le piu’ frequenti tensioni in uso da tali sistemi.

Collegamenti:

Guida installazione, compatibile con i sistemi piu’ comuni:

Lo consigliamo alle aziende in cui l’uscita del sistema di controllo accessi o del centro di allarme può essere collegato al TANlock, oppure ancora ad unità produttive o aree industriali con sistemi di controllo via PLC.

 Se cerchi una soluzione più semplice o se desideri gestire il TANlock senza integrarlo in altri sistemi in uso – a seconda del canale di comunicazione preferito – puoi comandarlo con i nostri MultiOne GSM oppure EasyCon GSM o con il controller WiFi / Bluetooth, conseguentemente autorizzando gi operatori preposti ad interagire con i moduli stessi. In questo caso – e in base al modulo di controllo scelto – saranno disponibili il registro eventi e altre funzioni aggiuntive.

Non hai ancora visto come funziona? Clicca sull’immagine di seguito… TANlock introduction video